Resort Waterrijk Oesterdam

Waterrijk Oesterdam è un lussuoso resort situato sull’acqua nel centro del Parco Nazionale di Oosterschelde. Il resort offre ville sull’acqua uniche, un piccolo porto, una spiaggia e un edificio centrale dove sono collocati la reception, gli appartamenti dell’hotel, le strutture riservate alla ristorazione, i negozi e le aree benessere.

I tetti di tutte le ville e dell’edificio centrale sono in laminato zinco-titanio zintek® prodotto da Zintek, in una colorazione naturale quelli delle ville, in una combinazione naturale e marrone terra quello dell’edificio centrale.

Michel van den Bogaard ed Evert Pronk, di BINT Architecten, hanno progettato l’edificio centrale del resort.

Abbiamo posto a Michel ed Evert alcune domande su questo speciale progetto a Tholen.

Come è nato il progetto?
Il progetto dell’edificio centrale si basa su tre direzioni principali che si diramano verso il paesaggio circostante, mentre le braccia dello stesso, che sono ad un angolo di 120 gradi, simulano un gesto d’invito. Con questo dettaglio in mente, vieni letteralmente accolto da qualsiasi parte a “braccia aperte” verso il centro del villaggio vacanze.
La sua funzionalità principale è quella di essere un grande atrio in vetro da cui è possibile ammirare il paesaggio circostante da ogni angolo. In questo modo, i visitatori si sentiranno immediatamente a casa e sapranno dove trovare tutto.

Cosa vi ha ispirato per il progetto?
Il progetto è dettato dalle regole del piano di sviluppo, come le altezze del crinale e le altezze delle grondaie. Inoltre, abbiamo sfruttato il bellissimo paesaggio e la sua posizione, per quanto possibile. Le camere dell’hotel godono tutte di una vista mozzafiato e offrono comunque privacy. Questo rende l’edificio attraente da ogni punto di vista.

Quali sfide avete dovuto affrontare?
La più grande sfida era la logistica e in particolare i rifiuti residui. Poiché non volevamo alcun retro all’edificio, abbiamo creato un seminterrato speciale sotto l’edificio per il deposito transitorio. Per raccogliere i rifiuti, i camion della spazzatura possono raggiungere il seminterrato tramite una rampa.

Quale componente di questo progetto è particolarmente speciale per voi?
Tutto è stato fatto bene e accuratamente, sia all’interno che all’esterno, e questo ha portato a una coesione molto piacevole.

Come avete scelto i materiali?
La base del resort era già in legno e zinco. Poiché questo si adatta molto bene al nostro portfolio, ci siamo sentiti a nostro agio con questa scelta. Il tetto marrone del ristorante è un’aggiunta speciale all’edificio.

Perché avete scelto lo zinco come materiale di copertura?
Tutte le ville sull’acqua sono realizzate con tetti di zinco. Lo zinco si combina perfettamente con l’aria, il che rende questo materiale ideale per adattarsi all’ambiente circostante.


A proposito di BINT
In BINT, ogni progetto è unico. La natura precisa dell’aspetto architetturale viene raggiunta in maniera equilibrata e ponderata. Le somiglianze tra i loro progetti consistono in concetti chiari e potenti, progetti meticolosamente costruiti e in una stretta collaborazione con i clienti. BINT ha creato spazi dove le persone possono trascorrere il loro prezioso tempo libero.

Architetti: BINT Architecten

Installatore: Gebroeders Lemmen – Maatwerk a Zink

Fornitore: Zintek

Fotografo: MooiBeeld

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email