Media

Fiere ed Eventi

Back

Inaugurazione del Padiglione Santa Sede "Vatican Chapels"

Nel tardo pomeriggio di una splendida giornata di sole, è stato inaugurato venerdì 25 maggio il Padiglione della Santa Sede alla Biennale Architettura di Venezia.

Immersa nell’isola di San Giorgio Maggiore, l’installazione delle “Vatican Chapels” si compone di dieci cappelle progettate da altrettanti architetti, di provenienza e fede eterogenee, che danno vita a una sorta di pellegrinaggio allo stesso tempo religioso e laico, per riscoprire il rapporto fra arte e fede, natura e silenzio.

Per le Vatican Chapels sono stati impiegati diversi materiali, tutti riciclabili e smontabili: ceramica, calcestruzzo leggero e armato, acciaio, legno, vetro, zinco-titanio. Gli architetti (Andrew Berman, Francesco Cellini, Javier Corvalàn Espínola, Ricardo Flores & Eva Prats, Norman Foster, Terunobu Fujimori, Sean Godsell, Carla Juaçaba, Smiljan Radic Clarke, Eduardo Souto de Moura) hanno ricevuto una serie di indicazioni su dimensioni e disposizione, assieme al compito di studiare l’inserimento della costruzione nel contesto naturalistico del bosco affacciato sull’acqua della laguna.

Zintek ha avuto l’onore di collaborare alla realizzazione della cappella progettata dall’australiano Sean Godsell, fornendo il laminato in zinco-titanio zintek® che riveste interamente sia la struttura sia l’altare costruito al suo interno.

L’amministratore unico della società, Gianni Schiavon, ha preso parte alla cerimonia di presentazione, alla presenza del Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e Commissario del Padiglione, e del Patriarca di Venezia Francesco Moraglia.
Nel corso dell’incontro, a Zintek è stata conferita la medaglia ufficiale del pontificato di Sua Santità Papa Francesco.
All’inaugurazione del percorso del Padiglione hanno poi partecipato il presidente e l’amministratore delegato del Gruppo Cordifin, cui Zintek fa capo, che si sono intrattenuti con i molti ospiti di prestigio riuniti per l’occasione.

Per scoprire tutti i dettagli del progetto, visita il nostro Speciale Biennale.