Prodotto

Classificazione LEED

Il sistema di classificazione dell’efficienza energetica e dell’impronta ecologica degli edifici (in inglese LEED, acronimo di Leadership in Energy and Environmental Design) fornisce uno standard per valutare la sostenibilità ambientale delle costruzioni.

Il sistema è stato creato negli Stati Uniti nel 1998 dall’U.S. Green Building Council (USGBC), e attualmente è giunto alla versione 4, rilasciata nel 2013 e che sostituirà tutte le versioni ancora in circolazione dalla metà del 2015.

Il sistema LEED è stato creato per:

- definire il concetto di “edificio verde” secondo uno standard di misura comune;

- promuovere pratiche virtuose di progettazione;

- riconoscere e premiare aziende nel settore costruzioni che si dimostrino sensibili al rispetto ambientale;

- stimolare la competizione nello sviluppo di progetti e materiali;

- aumentare la percezione dei benefici della cosiddetta architettura green.

- definire il concetto di “edificio verde” secondo uno standard di misura comune;

- promuovere pratiche virtuose di progettazione;

- riconoscere e premiare aziende nel settore costruzioni che si dimostrino sensibili al rispetto ambientale;

- stimolare la competizione nello sviluppo di progetti e materiali;

- aumentare la percezione dei benefici della cosiddetta architettura green.

Il sistema LEED si basa sulla valutazione combinata di prerequisiti e crediti, divisi per sezioni. I prerequisiti di ciascuna sezione sono obbligatori per poter ottenere la certificazione; i crediti variano a seconda delle caratteristiche del progetto. Dalla somma dei punteggi dei crediti (da un minimo di 40 a un massimo di 100 punti) deriva il livello di certificazione ottenuto: Base, Argento, Oro e Platino.

Le aree prese in considerazione per i crediti sono:

SS Sostenibilità del sito

GA Gestione delle acque

EA energia e atmosfera

MR materiali e risorse

QI Qualità dell’aria interna

IP Innovazione nella progettazione

PR Priorità regionale

Non essendo una certificazione di prodotto, il sistema LEED non investe direttamente il laminato zintek®, ma lo chiama in causa quale elemento che può contribuire alla raccolta di crediti nella valutazione. Consapevole del proprio ruolo nella filiera della sostenibilità, Zintek Srl ha quindi deciso di avviare la mappatura LEED del proprio prodotto, individuando quali prerequisiti e crediti vengono soddisfatti dal suo impiego.

I prodotti in zintek® permettono di ottenere prerequisiti e crediti nelle aree:

- SS Sostenibilità del sito:

     *  SSp1 – Prevenzione dell’inquinamento da attività di cantiere

     *  SSc7.1 e SSc7.2: Effetto isola di calore (superfici esterne e coperture)

- EA Energia e atmosfera:

     * EA1 – Ottimizzazione delle prestazioni energetiche 

- MR Materiali e risorse:

     * MRc4 – Contenuto di riciclato

     * MRc5 – Materiali estratti, lavorati e prodotti a distanza limitata (per progetti entro i 350 km dal luogo di costruzione)

     * MRc7 – Legno certificato


Mappatura LEED Zintek